La sicurezza privata e aziendale continua a essere una spina nel fianco per molte imprese e in tutto il Paese. Secondo i dati, i tentativi di rapina, furto o atti vandalici in casa o in aziende restano alti. La provincia di Milano ha il maggior numero di reati complessivi nel 2018, seguita da Roma, Napoli e Torino.

In questi anni molte delle imprese e dei privati sul territorio hanno scelto di investire in tecnologie di sorveglianza o di appaltare la salvaguardia dei propri beni mobili o immobili alle agenzie di sicurezza privata: ditte specializzate nel fornire servizi di vigilanza privata per il controllo diurno o notturno di condomini, uffici o impianti produttivi.

Il momento della scelta di una security agency è una fase delicata. Si tratta di decidere a chi consegnare il compito di proteggere un bene di enorme valore, come la casa o la propria azienda.

In questo articolo proviamo a capire come scegliere un’agenzia di sicurezza e quali sono gli aspetti più importanti da considerare per non commettere errori.

I servizi di sicurezza offerti

Le agenzie di security e le agenzie di sorveglianza presenti sul territorio non sono tutte uguali. A seconda del loro intento, si specializzano nella fornitura di determinati servizi di sicurezza alle imprese e ai privati più o meno su misura. Conoscerli aiuta a selezionare il partner più adatto per aumentare la propria sicurezza.

Valuta positivamente chi può offrire personale dinamico e pronto a rispondere in ogni occasione, anche in casi che apparentemente esulano dalla competenza di un sorvegliante. Ad esempio le migliori agenzie di sicurezza hanno collaboratori formati in materia antincendio o di primo soccorso.

Portierato

In contesti diurni, aziende o uffici provvisti di ingresso con portineria possono richiedere il servizio di portierato, cioè rivolgersi a un sorvegliante addestrato per registrare le persone in entrata e uscita, gestire il sistema di sorveglianza dello stabile o occuparsi della chiusura serale dell’edificio.

Guardiania

Un livello di sicurezza maggiore è costituito dal servizio di guardiania, che prevede la sorveglianza di immobili, cantieri, stabilimenti industriali o attività commerciali. È simile al portierato, ma con un ruolo tendenzialmente più attivo del personale.

Gli addetti in divisa infatti si occupano di controllare le vie di accesso da postazione o effettuando regolari perlustrazioni esterne o interne, richiedere le generalità all’ingresso o gestire il flusso in entrata di parcheggi, condomini o uffici.

Sorveglianza notturna

Tra i compiti richiesti alle agenzie di sicurezza troviamo anche la sorveglianza notturna, un’attività effettuata nelle ore di chiusura dei locali con l’obiettivo di controllare o salvaguardare l’integrità dell’azienda dalle frequenti minacce che nasconde la notte.

Hai bisogno di un’agenzia di sorveglianza e sicurezza non armata?

Richiedi un preventivo gratuito

Scegliere un’agenzia di sicurezza: vigilanza armata o non armata?

Un aspetto poco noto ma fondamentale quando si sceglie un’agenzia di sicurezza è sapere la differenza tra vigilanza armata e non armata. La prima viene definita attiva e svolta da guardie giurate (GPG) con giubbotto antiproiettile e arma da fuoco. Quella non armata viene invece definita passiva e può essere svolta da validi professionisti anche non necessariamente GPG.

La vigilanza attiva è un servizio di nicchia, richiesta in contesti particolarmente delicati in cui la sicurezza personale è a rischio, come il trasporto valori o piantonamenti antirapina.

Inoltre è stato appurato più volte che il possesso di un’arma non è un grosso deterrente per malintenzionati. A fare la differenza è piuttosto la presenza di una guardia (o un team) di professionisti.

Ecco perché la vigilanza non armata è il servizio di sicurezza privata più diffusa e anche il più consigliato.

Come scegliere un’agenzia di sicurezza: la professionalità

Quando bisogna scegliere a quale agenzia affidare la propria sicurezza la professionalità è uno dei fattori più importanti, non solo dell’amministrazione ma anche (e soprattutto) degli uomini che operativamente forniranno custodia e protezione.

È importante che siano sorveglianti formati e addestrati per intervenire, riservati e disponibili. Una buona agenzia di sorveglianza garantisce personale privo di procedimenti penali, in divisa e tessera di riconoscimento, con forte senso del dovere e una condotta civile adeguata.

Inoltre i custodi e i sorveglianti devono essere ben equipaggiati, anche nel caso in cui svolgano un servizio di vigilanza non armata.

Come scegliere un’agenzia di sicurezza: chiedi a Fe.Pa. Sicurezza

Se sei alla ricerca di un servizio altamente specializzato, con l’agenzia Fe.Pa. Sicurezza hai la certezza di un partner doppiamente certificato (certificazione ISO 45001 e certificazione ISO 9001:2015).

Fe.Pa. Sicurezza offre il proprio servizio di sorveglianza ad aziende, privati ed enti pubblici con una soluzione studiata su misura, altamente professionale e garantita.

Per maggiori informazioni sul servizio di vigilanza a Torino e di sorveglianza e sicurezza a Milano o per richiedere un preventivo gratuito sui servizi Fe.Pa. Sicurezza in Piemonte e Lombardia, compila il modulo sottostante. Un nostro esperto risponderà alla tua richiesta entro 24 ore.

Richiedi informazioni, risposta in 24 ore!




Dichiaro di aver compreso e accettato la normativa sulla privacy per il trattamento dei miei dati personali inseriti in questo modulo.*